Marco

 

Montepietra

 

 

Referente province di Parma,Reggio Emilia

Modena.

Tel. 333 8733636

Dal 2000 al 2002 ha prestato servizio presso il vivaio specializzato nella produzione di piante autoctone dell'Az. Agr.Bocchi Enrico a Lupazzano di Neviano Arduini (PR),esperienza importante che gli ha fornito i primi rudimenti riguardanti l'albero ed il riconoscimento delle specie, attraverso la raccolta dei semi di alberi e arbusti.

 

Negli ultimi anni, occasionalmente svolge assistenza all'Az. Agr.Bocchi Enrico per la raccolta di alcune specie arboree, salendo in tree climbing.

 

Nell'anno 2005-2006 ha acquisito le prime tecniche di tree climbing prestando servizio in una ditta specializzata nel recupero dei castagneti e nei lavori forestali.

 

Durante questo anno ha effettuato anche interventi di consolidamento delle pareti rocciose in diversi cantieri tra centro e nord Italia per conto della ''Acqua e Verde Nord'', azienda di Savignano sul Panaro (MO), che si occupa di bonifiche ambientali ed opere di ingegneria naturalistica.

 

Queste esperienze gli hanno insegnato molto riguardo alle manovre di corda e ai lavori in quota su funi.

 

Nel 2007 ha conseguito la prima abilitazione ai lavori in quota su funi, modulo-B (D.lgs. 235,03), finalizzata all'attività lavorativa su alberi mediante funi, presso X-WORK, gruppo di guide alpine con lunga esperienza nella formazione ai lavori in quota.

 

Nel 2008 ha intrapreso l'attività di libero professionista avviando una ditta individuale specializzata in arboricoltura ornamentale.

 

Nel 2008-2009 ha collaborato con Fabrizio Spinabelli, arboricoltore di Correggio (RE), che vanta una lunga esperienza nel settore oltre a numerose iniziative ed interventi in collaborazione con il consorzio fitosanitario e l'Istituto Agrario Zanelli di Reggio Emilia.

 

Durante questo periodo è venuto a conoscenza dei principi dell'arboricoltura moderna e delle fondamentali nozioni riguardanti la biologia dell'albero.

 

Nell'anno 2009-2010 ha collaborato con Luis Martin, arboricoltore ETW (European Tree Worker), prendendo parte a numerosi interventi di recupero di parchi ed alberature monumentali, nelle province di Bologna,Modena,Reggio Emilia e Parma.

 

Ha preso parte inoltre ad un progetto didattico che ha coinvolto alcune classi del quarto e quinto anno dell'Istituto Agrario ''A.Motti'' di Castelnovo né Monti (RE),tenendo lezioni sulle corrette pratiche arboricolturali.

 

Sempre nel 2010 ha seguito il corso professionale ''Potatura degli alberi ornamentali'' tenuto da Giulio Giuli, arboricoltore ETW e docente presso la Scuola Agraria del Parco di Monza; corso che gli  ha conferito importanti elementi di botanica generale e morfofisiologia vegetale.

 

Ha partecipato all'Arbor Day Nazionale (evento organizzato dalla S.I.A.-Società Italiana Arboricoltura, che consiste nella riqualificazione di parchi pubblici attraverso un'opera di volontariato da parte di Arboricoltori professionisti, con lo scopo di divulgare al pubblico le corrette pratiche di cura degli alberi) presso il Parco del Sacro Monte Orta (NO),

 

Nel 2011 ha conseguito la seconda abilitazione ai lavori in quota su funi, modulo-B, per l'attività lavorativa su alberi, in conformità all'articolo 116 comma 2 ed allegato XXI del D.lgs. 81/2008, presso la Scuola Agraria del Parco di Monza.

 

Ha in seguito frequentato il corso di consolidamento degli alberi svoltosi a Villa Carlotta, Tremezzo (CO) e tenuto dall'arboricoltore ETT (European Tree Tecnichan) Valentin Lobis, fra i massimi esperti in materia di consolidamenti in Italia, ed organizzato da Ernesto Mistrangelo, arboricoltore ETT (Eropean Tree Tecnichan) e fitopatologo.

 

Nel mese di ottobre ha tenuto una dimostrazione di tree climbing, in occasione dell'Ecofesta al Monte Fuso (PR) organizzata dal gruppo Legambiente Val Termina di Traversetolo (PR).

 

Nel 2012 è divenuto socio della S.I.A. - Società Italiana Arboricoltura.

 

Ha frequentato il corso avanzato di potatura dei frutti tenuto dal Dott. Agr. Mauro Carboni di Parma presso il vivaio forestale di Ponte Scodogna, Collecchio (PR).

 

Ha organizzato e diretto una giornata didattica a Lesignano dè Bagni (PR), rivolta ad alcune classi del quinto anno dell'Istituto Agrario ''F.Bocchialini'' di Parma, tenendo, in compagnia del Paesaggista Marco Romano e del Dott. Forestale Sandro Svaluto, una lezione sulla potatura d'allevamento e sui danni della capitozzatura.

 

Ha tenuto presso l''Eco parco'' di Vezzano sul Crostolo (RE),un corso sulla potatura e la gestione dell'albero ornamentale, svoltosi in due giornate di lezioni teorico-pratiche, intitolato ''Sistema Albero''.

 

Su incarico dell'amministrazione comunale di Lesignano dè Bagni (PR), ha effettuato un intervento di conservazione e valorizzazione di due esemplari arborei monumentali, mediante potatura e consolidamento della chioma, in seguito ad una analisi visivo-strumentale VTA (Visual Tree Assesment) con la collaborazione di Renato Comin, arboricoltore ETW (European Tree Worker) ed insegnante della Scuola Agraria del Parco di Monza e del Dott.Agr. Mauro Carboni.

 

Nel 2013 ha ottenuto presso la Scuola Agraria del Parco di Monza, la certificazione europea ''ETW''(European Tree Worker), ed  è attualmente, il primo ed unico arboricoltore certificato in provincia di Parma.

 

Nel 2014 ha tenuto a Neviano degli Arduini (PR), in collaborazione con il gruppo Legambiente Val Termina, una giornata divulgativa incentrata sulla stabilità degli alberi e sulle problematiche legate alla capitozzatura.

 

Ha inoltre concepito e fondato il gruppo ''ARBONAUTI'', il primo gruppo di arboricoltori e tree climbers a Parma.

 

Nel 2015 ha effettuato presso Palazzo Visconti a Milano, un intervento conservativo che ha visto la potatura di riduzione e il consolidamento di una sofora.

Entrambi gli interventi sono stati pianificati in seguito ad un ''pulling test'' (metodo che permette di valutare la resistenza di un albero al ribaltamento, mediante una trazione che simula l’azione del vento), eseguito dai tecnici Mauro Carboni e Valentin Lobis.

 

Ha svolto numerosi interventi di potatura in tree climbing all'interno di un importante castagneto

secolare in provincia di Parma.

 

Ha partecipato al convegno: ''Tecniche,valutazione e gestione dei rischi legati alla stabilità degli alberi'', organizzato dalla Fondazione Minoprio (CO).

 

Ha effettuato diversi interventi d'emergenza a Forte dei Marmi (MS) rimuovendo decine di pini caduti a causa delle eccezionali raffiche di vento che si sono abbattute sulla zona.

 

Ha frequentato un corso, della durata di due giorni, sull'anatomia anatomia e fisiologia delgli alberi a Varese presso Fitoconsultazienda fondata dal pioniere dell'arboricoltura in Italia: il Dott. Daniele Zanzi.

 

Ha partecipato al seminario: ''Nuove tecniche di taglio e utilizzo del Throw Saw'', tenuto da Svante Hansonn ingegnere forestale svedese con esperienza pluridecennale nell'utilizzo della motosega.

Il seminario si è svolto a Varese, ed è stato organizzato da Fito-consult. 

 

Ha preso parte alla giornata tecnico-formativa sulla metodologia dei test di trazione (pulling test) sull'Isola Madre al Lago Maggiore,teatro nel 2006 di uno fra i più significativi interventi di arboricoltura a livello internazionale: il recupero ad opera del Dott. Daniele Zanzi, del ''cipresso del Cashmire'' (esemplare monumentale,avente originariamente un peso di circa 70 tonnellate e considerato uno fra gli alberi più belli al mondo) schiantatosi a seguito di un evento climatico estremo.

 

Ha inoltre partecipato al workshop: ''Abbattimento al piede di alberi inclinati e di notevoli dimensioni'' tenuto dall'ETW Tommaso Zulato, docente del centro di formazione AT-PRO, presso Villa Velluti a Dolo (Ve).

 

Ha conseguito l'abilitazione ai lavori in quota su fune modulo-A, per l'accesso e il lavoro in sospensione in siti naturali o artificiali, ai sensi dell'articolo 116 comma 2 ed allegato XXI del D.lgs. 81/2008, presso il centro di formazione Form Up a Sasso Marconi (BO).

 

Ha frequentato il modulo d'aggiornamento quinquennale per l'abilitazione ai lavori in quota su funi, modulo-B, per l'attività lavorativa su alberi, in conformità all'articolo 116 comma 2 ed allegato XXI del D.lgs. 81/2008, presso la Scuola Agraria del Parco di Monza.

 

Ha conseguito l'abilitazione alla figura di preposto, con funzione di sorveglianza dei lavori, addetto ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi (D.Lgs. 81/08, art.116, comma 4).

 

Nel 2016 Ha svolto numerosi interventi arboricolturali fra le province di Modena, Reggio Emilia, Parma, Piacenza e Lodi.

 

Ha realizzato, assieme ai colleghi del gruppo Arbonauti, un evento ludico-divulgativo sulle tecniche di arboricoltura presso il Parco Tatanka Yotanka di Berceto (PR) all'interno del quale hanno allestito alcuni percorsi di arrampicata assistita sugli alberi per bambini dai 4 ai 10 anni di età.

 

Ha tenuto in collaborazione con i colleghi Vittorio Lombatti e Massimo Turci, una lezione sulle corrette pratiche di gestione degli alberi presso il Garden Club di Parma.

 

Ha realizzato alcune giornate divulgative sulle corrette pratiche di potatura e arboricoltura, in compagnia degli altri membri del gruppo Arbonauti, presso P.zza T.Marini a Casalmaggiore

(CR).

 

Nei giorni 11-12-13 novembre, ha partecipato all'Arbor Day Nazionale (evento organizzato dalla S.I.A.-Società Italiana Arboricoltura, che consiste nella riqualificazione di parchi pubblici attraverso un'opera di volontariato da parte di Arboricoltori professionisti, con lo scopo di divulgare al pubblico le corrette pratiche di cura degli alberi) , presso l'Arena Alpe Adria a Lignano Sabbiadoro (UD).

 

Nel 2017 Ha svolto numerosi interventi di cura degli alberi in varie zone del nord Italia; fra questi anche l'ispezione, la potatura e il consolidamento dell'antico olmo di Villanova sull'Arda (PC), che purtroppo è risultato in gravi condizioni per effetto della grafiosi, una malattia dovuta al fungo Ophiostoma ulmi, che negli ultimi decenni ha decimato gran parte degli olmi sull'intero territorio nazionale, fra cui anche il grande olmo di Campagnola Emilia (RE).

 

 

Ha partecipato alle due giornate sulla cura dell'albero e il tree climbing organizzte dalla delegazione Emilia Romagna della S.I.A. al Parco Talon a Casalecchio di Reno (BO). 

 

Ha frequentato il corso professionale di fitopatologia applicata, presso la Scuola Agraria del Parco di Monza.

 

Ha frequentato presso la Scuola Agraria del Parco di Monza, il corso per esaminatori delle certificazioni European Tree Worker, tenuto da Glen Read ed organizzato dalla S.I.A. - Società Italiana Arboricoltura e dall'EAC European Arboricoltural Council.

 

 

Nel 2018 E' divenuto socio della A.A. - Associazione Arboricoltori.

L' Associazione Arboricoltori raggruppa i professionisti che operano nel settore dell’Arboricolturanella convinzione che, per l’interesse generale dell’Arboricoltura, sia indispensabile che gli operatori professionali possano costituirsi, normarsi e rendersi riconoscibili al pubblico, con autoregolamentazione volontaria. 

 

in occasione della Festa Nazionale dell'Albero, presso il Parco della Fattoria di Vigheffio (PR), in collaborazione con la Cooperativa Avalon di Parma e con i colleghi arbonauti Nicola Mocciola e Vittorio Lombatti, ha organizzato e tenuto un evento ad un gruppo di bambini della scuola dell'infanzia, accompagnati dall'Associazione "Il Piccolo Principe" di Parma.

 

Ha partecipato prendendo parte attivamente, alle due giornate sulla cura dell'albero e il tree climbing organizzte dalla delegazione Emilia Romagna della S.I.A. al Parco Talon a Casalecchio di Reno (BO). 

 

Ha seguito il convegno sugli apparati radicali e la protezione degli alberi durante gli scavi e nei cantieri, organizzato dalla Associazione Arboricoltori a Scandicci (FI). 

 

Ha collaborato in qualità di tree climber, allo svolgimento di due giornate di verifiche di stabilità mediante ''pulling test'' (metodo che permette di valutare la resistenza di un albero al ribaltamento, mediante una trazione che simula l’azione del vento), effettuate dai tecnici Daniele Pecollo e Alessandro Spinabelli su alcuni soggetti arborei di grande pregio, situati all'interno del Parco Ducale a Parma. 

 

2019 Attualmente, continua attraverso lo studio e corsi professionali mirati, ad approfondire la sua specializzazione nel campo dell'arboricoltura ornamentale.

 

Tramite iniziative di divulgazione, vuole diffondere una maggiore conoscenza dell'organismo-albero e la corretta convivenza con esso

Attestati

Contatti:

Marco Montepietra

 

Cellulare:

333 8733636

 

 

E-mail:

montepietra@gmail.com